La storia della Trattoria Da Me è cominciata prima della guerra, nel 1937. Nina e Danio, sono sorella e fratello e arrivano a Bologna dalle campagne di San Giovanni in Persiceto. Nina è sposata con Orazio, e insieme aprono un’osteria, dove è possibile gustare trebbiano e bardolino, qualche tagliatella e uova fritte.

Danio va in fabbrica, ma finito il turno è subito tra i tavoli dell’osteria. Poi scoppia la guerra. In quel periodo in osteria c’è sempre più spesso anche Ada. Danio l’ha conosciuta alla Ducati, dove lavora, ma lei è anche brava a fare la sfoglia. Quindi si sposano, lasciano la fabbrica e insieme a Nina sull’ingresso della vecchia osteria affiggono l’insegna “Trattoria da Danio”.